Amaretti morbidi vegan

14 Lug

Un’amica vegana mi ha detto di patire la mancanza degli amaretti, che tradizionalmente sono fatti con l’albume.
E potevo tirarmi indietro?

Dunque, la ricetta è presa da Patisseries maison di Florence Edelmann e poi leggermente modificata utilizzando un prodottino che avevo qui ma non mi era ancora chiaro come utilizzarlo, No Egg di Orgran.

ingredienti

No Egg 2 cucchiaioni colmi
zucchero a velo 150 g
farina di mandorle 175 g
aroma di mandorle amare 1 cucchiaino (o più, secondo i gusti)
zucchero 50 g
acqua

Mettete i due cucchiai di No Egg in una ciotola e aggiungete un cucchiaio o due di acqua. Mescolate bene.
Aggiungete lo zucchero a velo e lavorate il tutto con la frusta elettrica.
Con una spatola aggiungete la farina di mandorle aiutandovi con l’acqua.
Aggiungete l’aroma di mandorle amare e amalgamate bene il tutto.
Ricoprite una leccarda con carta da forno, fate con le mani della piccole noci di impasto leggermente appiattite e posizionatele un po’ distanziate.
Spolverate ogni biscotto con mezzo cucchiaio di zucchero.
Infornate a 200°C per circa 10 minuti o comunque fino a che gli amaretti saranno dorati in superficie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: